logo_Wifirst_blanc
Contatto
L'intelligence artificielle au coeur du service de Wifirst

Intelligenza artificiale

Affrontare la sfida dell'elaborazione dei dati e del funzionamento unificato di centinaia di migliaia di dispositivi di rete

Wifirst gestisce più di 200.000 dispositivi attivi sulla sua rete (punti di accesso WiFi, switch, dispositivi di terminazione di rete, Wifirst Box, ecc.). Da 20 anni l'operatore investe nell'intelligenza dei propri sistemi informativi e nello sviluppo di software overlay. Per evitare la proliferazione di apparecchiature, produttori e dati raccolti, Wifirst utilizza l'intelligenza artificiale per i suoi strumenti di implementazione e supervisione e la sua tecnologia QoS.

Automazione della messa in servizio

  • Implementazione di protocolli IA che consentono alle nostre apparecchiature centrali (wifirst box) di "scoprire" tutte le apparecchiature attive sulla rete e fornirle con le corrette configurazioni.
  • Funziona indipendentemente dal produttore dell'hardware.

Rilevamento delle anomalie di rete

  • Analisi della correlazione degli eventi per rilevare e anticipare le anomalie grazie al nostro strumento di supervisione "in house" (vedi sotto).
  • Sistema di allerta avanzato per sollecitare i team giusti nel nostro NOC.

Algoritmi QoS

  • La sfida del WiFi collettivo non è saturare le reti nelle ore di punta.
  • Al di là dell'equità tra gli utenti, abbiamo sviluppato un codice che permette la classificazione e l'ottimizzazione dei flussi in modo dinamico.
Infocentre Kiwi développé par Wifirst