logo_Wifirst_bleu
Contatto

WiFi vs 5G: due tecnologie complementari

Alessandro FENZL
16 giu 2022
Alcuni clienti e potenziali clienti ci chiedono quali siano i principali elementi di differenziazione delle tecnologie WiFi e 5G. È una domanda difficile a cui persino internet ha difficoltà a rispondere! Il WiFi e le reti mobili sono e rimarranno tecnologie strutturalmente complementari. Si diceva che il 4G avrebbe avuto un impatto negativo sulla funzionalità delle reti WiFi, eppure il WiFi non è mai andato meglio! Uno studio sui dati AppOptix del 2018 mostra che gli utenti di telefonia mobile con un piano dati illimitato continuano a collegare i loro smartphone al WiFi per oltre il 70% del loro utilizzo!
 
La crescita del traffico IP globale si basa sul WiFi. Cisco spiega che entro il 2022 il WiFi rappresenterà il 51% del traffico totale (contro il 20% delle reti mobili e il 29% di quelle cablate).

graph-filaire-wifi-cellulaire-EN

Per quanto riguarda l'utilizzo, lo streaming video sarà di gran lunga la forza trainante di questa crescita.

Worldwide-IP-trafic-growth-per-use

1. Velocità teoriche simili

Per il grande pubblico, gli sviluppi del WiFi sono certamente meno visibili di quelli delle reti mobili. Tuttavia, gli standard WiFi si stanno evolvendo in modo significativo, e con maggiore frequenza!
 
Ecco una rapida cronistoria degli standard WiFi:
 
  • WiFi 1 (802.11b) lanciato nel 1999
  • WiFi 2 (802.11a) lanciato nel 1999
  • WiFi 3 (802.11g) lanciato nel 2003
  • WiFi 4 (802.11n) lanciato nel 2009
  • WiFi 5 (802.11ac) lanciato nel 2014
  • WiFi 6 (802.11ax) lanciato nel 2019
Il WiFi 6 sarà introdotto gradualmente con l'aggiornamento dei terminali e delle apparecchiature compatibili. Ad oggi, solo alcuni smartphone di fascia molto alta supportano il WiFi 6.
 
Le velocità teoriche di un terminale WiFi 6 sono quattro volte superiori a quelle del WiFi 5 e sono superiori a quelle di un'antenna 5G. Quando si utilizzano decine di terminali nello stesso stabilimento, si capisce immediatamente la potenza di una rete WiFi in termini di flusso di traffico. 
 

graph-technos-transmission-données-sans-fil-EN

2. Copertura interna: come progettare un infrastruttura WiFi

Tutti noi abbiamo avuto problemi di copertura di rete con i nostri cellulari, soprattutto negli appartamenti al piano terra, negli uffici e nelle grandi strutture pubbliche. I segnali cellulari faticano a penetrare nei muri e i nuovi standard HQE accentuano questo problema: ad esempio, le vetrate utilizzate negli edifici che soddisfano gli standard HQE devono incorporare una pellicola metallica che agisce come una gabbia di Faraday (una struttura metallica impermeabile ai campi elettrici o elettromagnetici) e blocca le onde radio.

Il WiFi è la tecnologia perfetta per una copertura indoor e deep indoor ottimale e impeccabile. Con il WiFi possiamo fornire soluzioni su misura a costi inferiori e coprire tutte le parti di un edificio, compreso il parcheggio.

L'illustrazione seguente mostra alcuni utilizzi potenziali di una di queste tecnologie.

Illustration WiFi 4G-5G EN

3. Il WiFi è ciò che fa funzionare le apparecchiature di consumo

Il WiFi è la tecnologia wireless più universale presente sul mercato odierno. Tutte le apparecchiature elettroniche contengono chip WiFi e la connettività è al centro delle funzionalità dei prodotti.
 
Il WiFi è il motore di smartphone, tablet, altoparlanti connessi e altri oggetti connessi. I maggiori produttori di hardware, Google, Samsung, Apple e Amazon, ecc. hanno puntato sul WiFi perché è universale, potente ed economico (i chip WiFi sono poco costosi).
 

4. Solo il WiFi può offrire reti private

Con il 4G di oggi e il 5G di domani, i nostri dispositivi possono accedere a Internet ma non possono interagire direttamente tra loro. Per farlo, i dispositivi devono trovarsi sulla stessa LAN (Local Area Network) o VLAN (Virtual Local Area Network). Il WiFi, invece, gestisce perfettamente le reti private (è il caso, ad esempio, di tutti gli apparecchi internet consumer). Con il WiFi è possibile utilizzare un dispositivo Chromecast o Google Home, oppure inviare un comando di stampa a una stampante WiFi collegata alla stessa rete dello smartphone.
 
Nel contesto WiFi pubblico in cui operiamo noi di Wifirst, possiamo addirittura replicare il WiFi "come a casa" grazie alla nostra tecnologia Room Area Network. Possiamo offrire a ogni utente reti Wi-Fi private, pur mantenendo un'architettura WiFi fisica condivisa.
 

Room Area Network

5. Accesso più facile a determinati dati utente con il Wi-Fi

Quando in un locale viene utilizzato il WiFi collettivo, il gestore del servizio è in grado di accedere a una certa quantità di informazioni che possono essere condivise con il cliente, attraverso un portale vincolato e con il permesso degli utenti finali. In questo modo, l'uso del WiFi può aiutare l'esercizio a migliorare il proprio CRM, a differenza delle reti mobili che non possono essere utilizzate per sfruttare i dati.
 
Per tutti questi motivi, in Wifirst siamo sicuri della nostra scelta tecnologica e continuiamo a innovare massicciamente le nostre soluzioni WiFi gestite. Per quanto riguarda il 5G, infine, siamo interessati a vederlo come una soluzione alternativa credibile di raccolta WAN in determinate situazioni. 

Potresti anche divertirti

Articoli su Tendenze